Pira si espande in Colombia per mano di Javar

Quest’anno Pira Hornos Brasa stiamo crescendo in diversi paesi del Sud America, un esempio di loro è la Colombia, dove Javar, Pira Forni a Carbone inizia ad essere un punto di riferimento nel settore della ristorazione, da piccoli ristoranti dove la brace è un rinforzo al menu ai ristoranti che rendono alla griglia attrazione principale, e tra di loro, un ristorante molto speciale, lo chef premiato con una stella Michelin Koldo Miranda, in Colombia, ha anche aderito al #PiraFlavour .

Fu al suo ultimo negozio a Bogotà, “Cuarto Frio“, dove lo chef Koldo Miranda decise di mettere un Pira 90ED. Le ragioni per cui Pira ha scelto sono state chiare, che nessun altro forno offre tutte le caratteristiche che ha Pira, come le mezze griglie, la griglia a coste, il raccoglitore di grasso, il sistema PiraCold per un maggiore comfort in cucina, l’elevazione della porta panoramica, che porta comfort e spazio, o il fatto che in una cucina aperta aggiunge una spettacolarità che i clienti apprezzano sempre.

Koldo è uno chef aperto a nuove tecniche e che non ha mai smesso di viaggiare, è stato in Giappone, Thailandia, Perù, Panama, Porto Rico, Colombia, la parte settentrionale dell’Europa, sempre imbevendo le sue tradizioni culinarie.

Nel 2004, dopo essere passato attraverso alcuni ristoranti di prima classe, come ad esempio Zortzico, i Tragabuches, o Casa Gerardo, Koldo decide di aprire il suo primo ristorante, Koldo Miranda, che lo ha portato ad essere finalista premio cuoco rivelazione Madrid-Fusion nel 2006 e nel 2007 gli ha conferito la preziosa stella Michelin.

Nel 2012 è stato responsabile del settore alberghiero e della ristorazione presso il Centro Niemeyer, iniziando un progetto di sensibilizzazione sulle Asturie attraverso la sua cucina, motivo per cui ha deciso di individuare il ristorante D’Miranda nella torre del centro Niemeyer. In questo ristorante troverai tutte le influenze delle cucine con le quali hai sperimentato negli anni, ottenendo un prodotto straordinario di altissima qualità.

Dopo aver lasciato il centro di Niemeyer, Koldo intraprende un nuovo progetto per una delle sue terre preferite, la Colombia. Qui ha aperto il ristorante Gamberro, dove presenta una cucina d’autore molto creativa e attenta ai processi di presentazione e di cottura. Più tardi, alla fine del 2018, a Bogotà, ha aperto il ristorante Taska, dove offre una cucina molto urbana, e come è tradizionale in esso, con strizzatine d’occhio provenienti da diversi paesi. Infine, nel 2019, sempre a Bogotà, si apre “Cuarto Frio“, qui si vede una cucina di prodotto, meno tecnica, più pura e naturale, tutto mostrato sotto la prospettiva di uno chef, da cui il nome del ristorante. In questo ristorante con cucina a vista, Koldo decide che un Pira 90ED sarà l’alleato ideale per affrontare come vuole i prodotti.

La traiettoria di Koldo sostiene la sua scelta e per Pira è una grande soddisfazione che gli chef di riconosciuto prestigio come Koldo si fidano di noi, siamo certi che il forno soddisferà ampiamente le loro aspettative.

Pira Hornos Brasa, per le sue funzionalità, unicità e funzionalità, sta diventando il marchio di riferimento in tutto il mondo e molto presto nel vostro business.